DANIEL MELINGO

- In scena il:

Daniel Melingo - voce, clarinetto
Lalo Zanelli - piano, voce
Facundo Torres - bandoneon, voce 
Romain Lécuyer - contrabbasso, voce 
Muhammad Habbibi el Rodra Guerra - chitarra elettrica 

 

Daniel Melingo è l'ambasciatore di un tango popolare e colto. L'uomo della nuova frontiera porteña. Una voce tormentata che tenta di riportare la musica argentina al di fuori dei suoi conni attraverso immagini e arrangiamenti atipici. Il tango più sporco e carnale, quello dei bassifondi di Buenos Aires, dei locali fumosi dove la danza nazionale argentina non è elegante prodotto da esportazione nè attrattiva turistica, ma vita vissuta ai margini della società del benessere, tra strade e soggetti sporchi. È questo il tango di Daniel Melingo, cantante e autore di Buenos Aires che ha reinterpretato il tango cancion, inventata da Gardel, con la sua voce carismatica, oscura, fumosa. Se il tango è nito nei saloni è ora di riportarlo nelle strade dove è nato, e Melingo lo fa con grande efcacia, perchè, come scrive di Monde de la Musique: è un eretico della religione tangueiraun iconoclasta che guarda alla vita degli emarginati di Buenos Aires e per farlo va alle fonti d'ispirazione del tango. I suoi concerti sono spettacoli di teatro canzone in cui si esprime da attore consumato, con le sue canzoni che parlano di piccole storie dei bassifondi di Buenos Aires. Il linguaggio di Melingo è potente e la sua visione è assolutamente coinvolgente fatta di voce rauca e gestualità efcace, di piccoli passi di jazz e di dixieland, di squarci contemporanei e di lacrime di milonga. Temi appassionati e pieni di un classicismo fuori da ogni moda che rendono unico questo personaggio. 

 

Tickets: A € 30,00 - € 25,00 - € 20,00

INFO E PREVENDITE:
info@nelgiocodeljazz.it - www.nelgiocodeljazz.it
tel. 338 9031130 - 339 7084423
circuito online: www.liveticket.it
Centromusica: C.so Vitt. Emanuele, 165 - Bari
tel. 080 5211777