UN FATTACCIO ALL'IMPROVVISO

Teatro - In scena il:













con Dante Marmone, Tiziana Schiavarelli, Mauro Pulpito, Mingo De Pasquale, Azzurra Martino, Leo Solfato

regia

Dante Marmone

 

Può capitare che in una famiglia qualunque, inaspettatamente, possa accadere un "un fattaccio all’improvviso" che mette a subbuglio la vita, i sentimenti e i legami tra parenti e amici.

Improvvisamente ci si trova a vivere in un thriller, come in uno di quei tanti film in cui sembra che la normalità sia una cosa lontana dalla vita di tutti i giorni e la violenza, le pistolettate, gli omicidi, siano il pane quotidiano.

Nel nostro caso, tutto nasce da un trasporto di salumi, un lavoretto extra per arrotondare lo stipendio di un rappresentante di farmaci, una cosa normale e semplice, in apparenza, ma che si rivelerà la causa di enormi guai e angosce.

Con questo spettacolo, scritto da Dante Marmone e Tiziana Schiavarelli, l’Anonima G.R. ironizza sulla violenza che nasce anche dal cinismo dei nostri tempi difficili e ci si chiede sino a che punto il cinema e la televisione facciano solo da specchio di una società in involuzione o addirittura, per certi versi, investono in questi sentimenti estremi per attirare l’attenzione del pubblico, creandoci una sorta di abitudine, di assuefazione alla violenza.

Ma la verità è che il mondo diventa sempre più violento. Sembra che un morbo ci stia lentamente infettando e che questa distorsione delle personalità dilaghi sempre più.

L’Anonima G.R. affronta questo tema scottante con la satira e la comicità che serve a sdrammatizzare e, come si è detto, a prendere in giro, come quando, nel pieno del terrore entra in scena un operaio dell’Enel che deve semplicemente controllare il contatore della casa e che si trova coinvolto in una serie di eventi esagerati.

Ma forse tutto è un sogno, un incubo, che però non ci abbandona neanche al nostro risveglio, e proprio allora ci accorgiamo e ci chiediamo cosa sia la normalità.

 

 

 SABATO e festivi:                                          DOMENICA e festivi:
Orario di apertura: ​ ore 20:00                   Orario di apertura:   ore 18:00

Inizio spettacolo:    ore 21:00                   Inizio spettacolo:     ore 19:00
 

Poltronissima:   € 18,00
Poltrona:              € 15,00 

 

INFO E PREVENDITE:
biglietteria@teatroforma.org - tel. 080 5018161
(dal lunedì al venerdì, dalle ore 10:00 alle 18:00)

circuito online: www.vivaticket.it
Box-Office Feltrinelli Bari